UFFICIO NAZIONALE PER LA PASTORALE DELLA SALUTE
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

Terni, 16-17 settembre 2022- La risorsa del mutuo aiuto nei vissuti di perdita e nei lutti

Presso il Convento «Le Grazie» - Strada delle Grazie (Terni)
5 Settembre 2022

La vita cristiana è basata sulla dimensione comunitaria. Nella comunità nessuno comprende meglio la sofferenza di chi è in lutto di un’altra persona che ha percorso la stessa strada. I gruppi di mutuo aiuto sono piccole comunità, composte da quanti hanno sperimentato diverse perdite, che nell’aiuto reciproco e nel sentirsi vicine le une alle altre, sperimentano un’alleanza terapeutica che contribuisce a sanare gradualmente il dolore.

Ognuno nel gruppo assume il duplice ruolo di aiutato e di aiutante, di allievo e di insegnante comunicando sia il peso delle proprie ferite (sconforto, vuoto, solitudine), che il contributo dei propri valori (coraggio, fede, speranza).

Da una parte, l’autorivelazione e la condivisione diventano occasione per sentirsi accolti e compresi; dall’altra, l’ascolto degli altri e del loro modo di gestire il cordoglio, aprono finestre di apprendimento sui diversi modi di gestire le problematiche personali, famigliari e sociali legate ai distacchi.

In pratica i partecipanti diventano “compagni di viaggio” in un intreccio di storie che apre alla fecondità e alla guarigione.
Questo incontro formativo propone una metodologia per attivare e accompagnare questi gruppi di mutuo aiuto miranti ad affrontare e alleviare il cordoglio prodotto da esperienze luttuose, quali: la perdita di un genitore, del coniuge, di un figlio, di un amico o di una persona cara.

Il crescente numero di lutti legati alla pandemia e ad una miriade di patologie oltre che agli incidenti stradali e al suicidio, rappresentano un serio rischio alla salute dei superstiti evidenti nelle frequenti ospedalizzazioni e visite specialistiche, nei costi esistenziali dovuti all’isolamento e al deterioramento dei rapporti, nel crescente consumo di farmaci che pesano sul bilancio sanitario.

La presenza e diffusione dei gruppi di mutuo aiuto rappresenta un’àncora di speranza per contrastare la solitudine e lo sconforto degli afflitti e ridonare loro uno sguardo di realismo, solidarietà e speranza.

Per maggiori informazioni scarica la locandina