UFFICIO NAZIONALE PER LA PASTORALE DELLA SALUTE
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

Fragilità psichica e mentale. Un grido silenzioso a cui rispondere come Chiesa e come Società

Notiziario n. 2 - novembre 2006
6 ottobre 2016

novembre2006

Allegato: Notiziario 2 - novembre 2006 - I parte - Notiziario 2 - novembre 2006 - II parte

Dall'introduzione di Mons. Sergio Pintor, Direttore Ufficio Nazionale per la pastorale della sanità

Il tema scelto "Fragilità psichica e mentale. Un grido silenzioso acui rispondere come Chiesa e come Società" è di grande attualità e di notevole urgenza. Ad alcuni elementi che già da diversi anni sono oggetto di attenzione e studio, si sono aggiunte progressivamente nuove problematiche, sorte di recente, con riflessi nell'ambito sociale, politico, medico, sanitario, culturale.

La presente riflessione si colloca poi centralmente, nel cammino della Chiesa italiana, scandito dal quarto Convegno Ecclesiale nazionale, in specie nella dimensione della fragilità.

L'ascolto del "grido silenzioso", suggestivamente menzionato nel titolo, rimanda alla provocazione che questa fragilità continuamente rivolge a tutti, grido di cui si fa voce lo Spirito del Signore provocando il cammino delle comunità cristiane.